Anonimo said

fumi? hai mai fumato?

No. Sono la Torquemada del fumo. La Savonarola del tabacco. La talebana della maria. La Goebbels del tabagismo.

Ma comunque state bene a chiedere queste cose in anonimo oh.

quellochenonho:

La potenza della sintesi.

(via vellutosetacashmere)

Sofficino, io, la fratta, le occhiaie, i biscotti fatti in casa e pettegolezzi come se piovesse.

Considero un indiscutibile risultato positivo il fatto che mio fratello abbia scelto autonomamente e senza lavaggi del cervello di mettere La5 e chiamarmi a gran voce per vedere (per la milionesima volta) Miss Detective.

C’è chi ascolta buona musica perché è stato introdotto gradualmente, c’è chi ascolta buona musica perché è una scimmia curiosa, c’è chi ascolta buona musica perché l’ha sempre fatto e così i suoi genitori, c’è chi ascolta buona musica perché sì e poi ci sono io, che ho conosciuto Tom Waits ascoltando questa canzone in Shrek 2. (è Capitan Uncino, sì)

" Woody Allen. (via pesantecomeunalibellula)
…ma solo?

(via eccolaminavagante)

moderndelights:

Branches of an Almond Tree in Blossom, Vincent van Gogh

(via palmistesisusettembre)

Mete preferite:

  1. University of York, Political sciences and civics - 10 mesi
  2. Háskóli Islands (Reykjavik), Social and behavioural sciences - 5 mesi
  3. Maastricht University, Political sciences and civics - 5 mesi

Mete papabili:

  1. Universidad del País Vasco, Political sciences and civics - 9 mesi
  2. Erasmus Universiteit Rotterdam, Law - 5 mesi
  3. University of Edinburgh, Language acquisition - 10 mesi
  4. University of Eastern Finland, Law - 10 mesi
  5. Maastricht University, Law - 5 mesi

Ho fatto il test di gravidanza: striscia singola, non sono incinta. I miei amici meravigliosi mi sono stati vicini senza drammi.
Ho preso C1 in spagnolo, B2 in inglese e A2 (ahahahahah) in francese. Metterò Reykjavik come terza scelta.

Sono le otto e mezza e tutto va bene.

Ho sognato il mio allenatore di pallanuoto, quello storico di cui sono sempre stata innamorata fin da quando ero solo un’adolescente brufolosa e arrabbiata (adolescente non lo sono più, ma per “brufolosa” e “arrabbiata” ho le mie riserve), colui che è stato la mia guida, il mio mentore. Ho sognato che mi rimproverava con quella sua voce burbera per aver dimenticato il suo compleanno e in effetti, svegliandomi e facendo mente locale, aveva ragione, ma il 26 febbraio scorso ero drammaticamente sotto esami e quindi in qualche modo ho cercato di giustificarmi con il fantasma apparso nei sogni. Io ero l’unica che ricordasse sempre sempre il suo compleanno, anche quando ormai avevo mollato lui e la squadra e la pallanuoto, come gli piacesse il caffè e come preferisse il cornetto e quale pizza gli facesse più gola e quale fosse il suo momento preferito della giornata e quali corde toccare per scampare a una strigliata o farlo commuovere. Credo che lo andrò a trovare, ha sempre avuto una spiccata preferenza nei miei confronti e quando mi vede non può fare a meno di togliersi l’espressione incazzosa dalla faccia e abbracciarmi avvolgendomi in una nuvola di tabacco e braccia nodose, anche se sono stata il suo più grande orgoglio e la sua più grande delusione. Mi conosce meglio di chiunque altro al mondo (esclusi forse i miei genitori e le mie zie) ma si stupisce sempre di quanto io conosca bene lui in cambio.

Quando ero più piccola facevo i miei stupidi calcoli per capire in che misura la nostra differenza d’età potesse influire su una nostra potenziale relazione amorosa e mi dicevo che undici anni alla fine non sarebbero stati troppi quando io ne avessi compiuti ventuno: adesso ne ho ventuno, lui trentadue, mamma gli ha riportato che non sto più con Omo e lui ha risposto “meno male”.

Eppure la differenza mi appare tuttora abissale e lui rimane sempre solo il mio allenatore preferito.

cocadipendente:

Si ringrazia la cara maqualeidea per la registrazione della mia SPLENDIDA performance su radio deejay. La ringrazio anche per l’abbraccio virtuale perché è valso un sorriso!

Io ancora non riesco a credere di aver ascoltato solo oggi per la prima volta in assoluto la tua voce da hostess che pippa elio dai palloncini a Tropical Pizza su Radio Deejay.

northern-waters:

Persepolis

(via ple0nasmos)

Rebloggo paesaggi per non sentire le urla a casa mia.

(via ple0nasmos)

tykinruoka:

Looks more like Stalin

(via tangfong)