" Stefano Benni (via genesisofsupernova)

(via orfaniora)

" Ugo Foscolo (via wafertubo)

meeresstille:

"Consolation" by Edvard Munch

(via provegenerali)

angielovesindie:

Homage to the Square: Ritardando - Josef Albers, 1958

(via selene)

Comunque la frase più ilare che io abbia mai sentito è stata quella pronunciata ieri dalla mia ginecologa:
« Stai tranquilla, rilassati. »
Mentre mi ravanava l’utero con un attrezzo di metallo.

(E poi, subito dopo: « Sei troppo stressata, ecco perché ancora non ti è tornato il ciclo. » Stressata. Io. Figuriamoci. Ma se paro la fijia der Dalai Lama.)

elvira:

houghtonlib:

"Escrime" Encyclopédie, ou Dictionnaire des sciences, 1751.

H 5690.799.60

Houghton Library, Harvard University

lots of love to the gifs from harvard

(via porncoso)

Il miglior riassunto possibile della mia vita.

Curiosity killed the cat.

No era una bugia, non lo voglio il dolore. Voglio dormire fino a quando non mi sveglierò e starò bene benissimo. Buonanotte.

.

Ho fatto del male e ora me lo sto beccando tutto indietro con gli interessi; sarà strano, ma nonostante ciò io non voglio che questo dolore sparisca, voglio che mi trapassi e mi torturi e mi faccia a pezzi finché la vocina “hai sbagliato tutto” non starà finalmente zitta. Voglio che questa stretta allo stomaco accompagni ogni mio passo e ogni mio gesto, e che mi dia la consapevolezza che non ho avuto fino ad ora: non si può voltare pagina facendo finta di non aver mai letto il capitolo precedente. (Paragone originalissimo e per niente inflazionato eh?)

Emerge tutto il mio egoismo quando penso “l’ho lasciato e lui è più felice di me”, tutto il mio essere patetica quando controllo il suo profilo cento volte al giorno e mi rodo l’anima per una foto o un mi piace, tutta la mia fragilità quando mi basta stare da sola qualche minuto con i miei pensieri per scoppiare a piangere, tutta la mia meschinità quando mi rallegro per un istante perché un altro ragazzo ha mostrato interesse nei miei confronti per poi perdere allo stupido gioco dei paragoni.

Con questo dolore emerge la parte peggiore e più marcia di me e dopotutto ne sono fiera, più o meno, perché lo strazio mi insegna anche a riconoscerla ad affrontarla a combatterla a sconfiggerla.


(Non voglio ammorbare nessuno con le mie lagne, scrivo qui perché questo blog è il mio diario e la mia valvola di sfogo. Sentitevi liberi di unfollowarmi e poi tornare tra qualche tempo quando non sarò più una palla al piede e avrò pure ricominciato a fare polemica.)

Stazione FS di Passo Corese/Fara Sabina.

" Charles Bukowski. (via cinquantasfumatureditenebra)

(via loretahajdaraj)

  • Io: Ti mando questi stupidi auguri di buona Pasqua sperando che tu stia passando una giornata bella e piena di roba buona da mangiare. Approfitto anche per dirti che spero tu stia bene e...niente. Ciao. 🍫
  • Omo: Grazie per gli auguri, io sto bene e con lo stomaco pieno, spero anche tu stia passando una bella giornata mangiando tanto e stando bene.
  • Mi ha fatto piacere ricevere i tuo auguri, spero che anche tu stia bene, passa una bella giornata

prettycolors:

#586aa7